‘NON VENITE A RIO PER LE OLIMPIADI, QUI UCCIDONO LE RAGAZZE’. NON CREDERETE MAI CHI LO HA DETTO…

Un messaggio di allarme, decisamente inquietante e spaventoso, che arriva direttamente dal Brasile e da un nome importante dello sport brasiliano.

Rio de Janeiro

Un invito a non recarsi in Brasile per le prossime Olimpiadi di Rio de Janeiro, che si disputeranno questa estate. E’ arrivato da Rivaldo, campione del mondo con la nazionale di calcio carioca nel 2002, sconvolto dall’uccisione di una ragazza di 17 anni proprio a Rio.

Rivaldo brasile

L’ex calciatore, che ha giocato anche in Italia, nel Milan, sul proprio profilo Instagram ha commentato così l’accaduto:

Questa mattina alcuni banditi Rio de Janeiro hanno ucciso questa ragazza di 17 anni. Le cose più brutte accadono sempre in Brasile. Io consiglio a tutti coloro che intendono visitare il Brasile o venire alle Olimpiadi di Rio, di rimanere nel loro paese d’origine. Qui siete a rischio di essere uccisi. Per non parlare degli ospedali pubblici che non sono in grado di garantire un’assistenza adeguata e tutta questa confusione nella politica brasiliana non aiuta. Solo Dio per cambiare la situazione del nostro Brasile”.

(Visited 4 times, 1 visits today)

I commenti sono chiusi.